Che cos’è e a cosa serve la Gamma Knife?

Gamma Knife‘ tradotto letteralmente significa ‘bisturi Gamma’.

La Gamma Knife è una forma di radiochirurgia stereotassica.

Il termine ‘radiochirurgia’ fa riferimento ad una metodica in cui radiazioni vengono somministrate con una precisione ‘chirurgica’.

La ‘stereotassia’ è la metodica con la quale è possibile indirizzare le radiazioni con estrema precisione in un punto voluto senza che le strutture circostanti vengano danneggiate. Questo è possibile mediante l’applicazione di un ‘caschetto’ in titanio, che viene fissato alla testa del paziente previa infiltrazione della cute con quattro piccole punture di anestetico locale.

All’interno del caschetto ogni punto del contenuto della scatola cranica corrisponde con precisione assoluta a tre coordinate spaziali ‘X,Y,Z’ che identificano univocamente e con un margine di errore inferiore al millimetro il bersaglio ricercato.

Nella patologia tumorale benigna (es. neurinomi, meningiomi) o maligna (metastasi cerebrali) l’obiettivo della Gamma Knife è, in prima istanza, l’arresto della crescita della lesione trattata. In alcuni casi si osserva anche una riduzione dimensionale della lesione stessa.

Nelle malformazioni artero-venose (MAV) l’obiettivo della Gamma Knife è la progressiva chiusura della malformazione che si ottiene usualmente nei 3 anni successivi al trattamento.

Nella nevralgia trigeminale l’obiettivo della Gamma Knife è la ‘desensibilizzazione’ del nervo con un conseguente miglioramento o scomparsa della sintomatologia dolorosa.

Annunci